Gestire la complessità delle applicazioni IoT web-scale: le 5 sfide principali – ZeroUno

Gestire la complessità delle applicazioni IoT web-scale: le 5 sfide principali – ZeroUno

L’Internet of Things si sta diffondendo sempre più in ogni settore, aprendo un nuovo capitolo nella trasformazione digitale. E le esperienze digitali in chiave IoT diventano sempre più centrali per il successo aziendale. Per questo motivo, le imprese stanno cercando nuove modalità per sfruttare l’IoT al fine di trovare nuove opportunità di guadagno, differenziare l’offerta di prodotti e servizi e stabilire nuovi modelli di business dirompenti.

Nonostante queste allettanti potenzialità, l’IoT introduce anche serie complessità nell’ambiente IT. E se questa complessità non viene domata,può avere un impatto catastrofico sulle esperienze software. Per evitare che ciò accada, i CIO devono trovare un modo per mantenere visibilità e controllo completi sull’intero ecosistema IoT. Un aiuto decisivo per gestire un sistema così complesso arriva dall’intelligenza artificiale e all’automazione.

Questo white paper, fornito da Dynatrace, esamina le sfide che le organizzazioni affrontano quando iniziano a implementare applicazioni IoT web-scale secondo l’opinione di ottocento CIO. Leggendolo scoprirete:

  • come ottenere visibilità sulla qualità delle esperienze software offerte agli utenti
  • su quali aree impattano maggiormente i problemi di prestazioni dell’IoT
  • come evitare che la presenza di punti ciechi aumenti il rischio di fallimento delle strategie IoT
  • quali sono le principali sfide dovute alla gestione di implementazioni IoT complesse