Reti IoT scalabili e protette con Akamai Edge Cloud – ictBusiness

Reti IoT scalabili e protette con Akamai Edge Cloud – ictBusiness

Le nuove soluzioni del vendor abilitano messaggistica in tempo reale e garantiscono l’affidabilità di milioni di endpoint Internet of Things.

Pubblicato il 14 giugno 2019 da Redazione

Akamai ha svelato Edge Cloud, una linea di soluzioni che sfrutta l’Edge Platform del vendor per semplificare e proteggere la distribuzione di dati ai dispositivi connessi e per rendere scalabile la messaggistica interna alle applicazioni. La tecnologia risponde alle esigenze delle aziende rendendo accessibili online miliardi di endpoint dell’Internet delle cose. La maggior parte dei fornitori ha infatti progettato le reti per soddisfare i bisogni dei primi oggetti IoT sul mercato, quando scalabilità, gestione e prestazioni non rappresentavano un elemento chiave. Con la crescente diffusione dell’Internet of Things e della messaggistica interna agli applicativi, come il protocollo Mqtt (message queuing telemetry transport), offrire una connettività globale, la consegna dei dati in tempo reale e funzionalità che ne semplificano la gestione è diventato fondamentale.

Con IoT Edge Connect è possibile affrontare questi problemi, permettendo ai dispositivi dell’Internet delle cose e alle applicazioni che utilizzano Mqtt di inviare o pubblicare informazioni su uno specifico argomento su un server che funge da broker di messaggi Mqtt. La soluzione, secondo Akamai, è progettata per supportare centinaia di milioni di endpoint e un numero di messaggi dieci volte superiore rispetto a prodotti analoghi

IoT Edge Connect garantisce sicurezza, con sistemi di autenticazione reciproca end-to-end ed eventualmente isolamento dei dati, oltre ad affidabilità e una maggiore facilità di utilizzo. In questo modo gli sviluppatori possono abilitare interazioni a bassa latenza con milioni di dispositivi e l’elaborazione di dati in tempo reale, mentre le aziende non devono più mantenere costose reti IoT e di messaggistica interna alle applicazioni.