Sony IoT per e-bike, lampioni e dispostivi, ma senza Wi-Fi o mobile – Tom’s Hardware Italia

Sony IoT per e-bike, lampioni e dispostivi, ma senza Wi-Fi o mobile – Tom’s Hardware Italia

Sony ha svelato un nuovo chip (CXM1501GR) che in ambito IoT consentirà a qualsiasi tipo di dispositivo o prodotto – dalle e-bike ai lampioni – di dialogare vicendevolmente e con il cloud sfruttando la nuova piattaforma proprietaria ELTRES (low-power wide area).

Il potenziale è enorme perché si parla della possibilità di trasmettere dati fino a quasi 100 km di distanza in ambienti popolati di sensori capaci di supportare servizi di ogni genere (sicurezza, monitoraggio, tracciamento, etc.). In pratica ELTRES, che sarà presentato in autunno, impiegherà una tecnologia wireless (proprietaria) a basso consumo per trasferire piccoli pacchetti dati senza affidarsi a Wi-Fi o rete mobile. La linea di chip CXM1501GR si affida infatti alla banda di frequenza a 920MHz e integra sensori GPS/GNSS e LSI per i dati di localizzazione e la rilevazione dell’ora esatta.

Sony ha assicurato che svilupperà un’ampia gamma di dispositivi IoT che saranno compatibili anche con la trasmissione di dati in movimento ad alta velocità. Non deve stupire quindi che si preveda l’integrazione su ogni tipo di mezzo, dalle auto ai treni, e anche impieghi nell’intrattenimento.

Nella prima fase la nuova linea di chip e la piattaforma saranno disponibili solo sul mercato giapponese, dopodiché in prospettiva non è escluso uno sbarco su altri mercati. I chip campione per ora costano circa 5mila yen (40 euro) e saranno acquistabili dalle aziende partner a partire da giugno.