La logistica 4.0 punta all’innovazione con l’IoT – Logisticamente.it

La logistica 4.0 punta all’innovazione con l’IoT – Logisticamente.it

L’Internet of Things (IoT) è oggi una realtà, ambita e attesa da molti, aziende e non solo.
Molti sono i possibili impieghi di questa nuova tecnologia: dalla produzione alla logistica, fino anche a smart building e smart mobility.
Una serie di comparti, insomma, che possono vedere mutata la realtà in cui hanno sempre operato, in meglio.

Una delle realtà in cui l’impatto può essere più deciso è quello dello smart metering, utility che dà la possibilità a diversi contatori di essere in dialogo, accedendo ai dati trasmessi in real time.
In questo modo si può migliorare il servizio offerto agli utenti, razionalizzando i processi di business.

Anche la logistica 4.0 è interessata da questi cambiamenti, dal momento che l’Internet of Things permette di monitorare in tempo reale gli spostamenti delle merci e razionalizzare la propria attività proteggendo i carichi.

Si possono inoltre scoraggiare i furti, tracciando in tempo reale i movimenti dei carichi e le loro condizioni.
Tutte tecnologie a portata di SIM, visto anche l’impegno di 1NCE, azienda nata a Colonia alla fine 2017 e presente su scala internazionale con soluzioni di connettività 2G-3G-4G in grado di utilizzare le ultime novità IoT da mobile.