Il Mit di Boston: “La blockchain non è a prova di hacker”

Il Mit di Boston: “La blockchain non è a prova di hacker”

Considerate finora inattaccabili, le piattaforme che permettono la creazione e lo scambio di crittovalute mostrano problemi di sicurezza. E i ricercatori mettono in guardia soprattutto sul fronte smart contracts
L’articolo Il Mit di Boston: “La blockchain non è a prova di hacker” proviene da CorCom.